Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • : il mio blog vuole essere un sito di scambio di informazioni, è aperto a tutte quelle che persone che vogliono confrontarsi. Amo scrivere qualsiasi argomento catturi la mia attenzione in un preciso momento. Gli argomenti possono essere i più vasti, dall'economia alle ricette. Insomma un blog un pò pazzerello
  • Contatti

Profilo

  • ilpozzodelleinformazioni
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia.
Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi,  amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia. Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi, amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata

Cerca

7 novembre 2011 1 07 /11 /novembre /2011 18:19

PARMIGIANO

Tutti conosciamo bene il parmigiano reggiano, il re dei formaggi a pasta dura, ma forse, non tutti sanno, che i primi produttori di parmigiano furono dei frati benedettini dediti alla coltivazione di erbe aromatiche e allevatori di bestiame.

Le prime forme, apparvero già nel medioevo, prodotte proprio da quesi frati nella bassa pianura padana, sulle rive del fiume pò, nei pressi di Lodi.
Successivamente, la produzione si estese nel parmense.

Già Boccaccio descriveva il parmigiano come una montagna bianca, per non parlare di tantissimi altri, che ne ricordano le sue origini e proprietà.
Per ottenere un ottimo parmigiano, bisogna partire dalla razza della vacca, che deve essere la "rossa", che è una razza reggiana, prettamente italiana, la sua staura- corporatura è da considerarsi medio alta, ma l'importante di questo magnifico animale è la produzione di latte , che si aggira sui 9.000 kg. di latte all'anno, un latte estremamente proteico ad alti livelli, sia per proteine - calcio e casesina .
Putroppo anche questa è una razza in via di estinzione, per cui gli allevatori hanno molta cura nel farle montare, onde mantenere viva la razza stessa.

Molti allevatori usano la frisona, ottima vacca da latte, paragonabile sotto alcuni punti alla rossa.
Per ottenere un ottimo parmigiano, le vacche devone essere lasciate libere al pascolo, questi pascoli sono altamente controllati in quanto il foraggio deve essere privo di sostanze nocive, pesticidi, concimi chimici .

Per produrre una buona forma di formaggio servono circa 500 litri di latte, tenendo conto che le forme di parmigiano si aggirano sui 38/40 kg.
Non posso elencarvi la procedura , in quanto dovrei semplicemente copiarla da qualche sito , e qui credo che ognuno di noi sia in grdo di farlo, quello che sicuramente so, è che la stagionatura di questo formaggio avviene ancora nel modo tradizione, le forme vengono adagiate su bancali di legno, ad una distanza di circa 10/15 cm. l'una dall'altra, im modo da permettere la circolazione dell'aria intorno alla forma stessa.

Ogni forma viene marchiata e numerata, e grazie ad una fascia prestampata a puntini, viene contrassegnata la forma con la denominazione di parmigiano reggiano, su queste fascie viene anche riportato il mese e l'anno di inizio stagionatura.
Bisogna comunque ricordare che il parmigiano reggiano non è tale, se non supera il test dei 12 mesi, passato questo periodo, ogni forma viene controllata e verificata tramine un punterulo, dal quale si può verificare il procedimento della stagionatura, la consistenza e la compattezza della pasta, solo a questo punto, la forma può essere marchiata con la denominazione D.O.P..

Possiamo dire che il parmigiano reggiano, ha tre stagionature
12 mesi formaggio fresco, adatto alla preparazione di piatti, tipo la tagliata, bresaula con rucola e grana, oppure anche per aperitivi, preparazione di insalte miste.

18 mesi , denominato mezzano, adatto oltre a quanto detto sopra, anche per preparare primi piatti.
36 mesi, è il parmigiano per eccellenza, ottimo da mangiare così, con del pane casareccio e un buon bicchiere di vino rosso.

Bisogna comunque fare attenzione alla data riportata sulla crosta, in quanto i prezzi variano in base alla stagionatura.
Al consorzio di Parma, possiamo trovare:

- parmigiano reggiano a 12 mesi euro 9.00
- parmigiano reggiano a 18 mesi euro 12.50 / 13.00
- parmigiano reggiano a 36 mesi euro 18.00
questi prezzi sono indicativi, questo è quanto l'ho pagato circa 7 mesi fa.

Lo possiamo trovare anche nella grande distribuzione, sinceramente visto che ho l'opportunità preferisco recarmi ai consorzi, dove posso vedere la forma , che non viene mai tagliata come fanno nei supermercati, ma bensì spezzata, ecco perchè non appare mai levitago.
Che altro dire, se non confermare che dal mio punto di vista, il parmigiano reggiano
è il re dei formaggi. PARMIGIANO.jpeg

Condividi post

Repost 0
Published by ilpozzodelleinformazioni - in Ricette
scrivi un commento

commenti

Riccardo 11/09/2011 11:25


Un marchio di grande qualità! Ciao