Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • : il mio blog vuole essere un sito di scambio di informazioni, è aperto a tutte quelle che persone che vogliono confrontarsi. Amo scrivere qualsiasi argomento catturi la mia attenzione in un preciso momento. Gli argomenti possono essere i più vasti, dall'economia alle ricette. Insomma un blog un pò pazzerello
  • Contatti

Profilo

  • ilpozzodelleinformazioni
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia.
Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi,  amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia. Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi, amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata

Cerca

20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 09:18

Se decidiamo di cambiare la nostra scrivania in ufficio, dobbiamo prendere in considerazione alcuni fattori importanti, che tipo di lavoro svolgiamo, e quanto spazio ci occorre sulla stessa.

tipologie di scrivanie

Sul mercato possiamo trovare una infinità di modelli, dalla classica scrivania in legno con cassettiere poste ai lati, oppure le più pratiche scrivanie a forma di “L”. Queste scrivanie sono ampie e pratiche, su un lato della stessa, è possibile installare la postazione del p.c., in modo tale che tutta l’altra parte resterà a disposizione per la collocazione del telefono, di una lampada, e avremo comunque molto spazio per lavorare. Girando semplicemente la nostra sedia, potremo spostarci agevolmente da una postazione all’altra della nostra scrivania. Le scrivanie per ufficio, devono possedere delle caratteristiche particolari, la loro altezza dal pavimento deve essere compresa tra i 65/75 cm. In modo da non affaticare la schiena. Considerando che oramai quasi tutto il lavoro viene svolto con l’ausilio di un p.c., sono da prediligere quelle scrivanie che hanno un sottotavolo scorrevole per l’inserimento della tastiera.

norme di sicurezza sulle scrivanie

Anche in materia di scrivanie la legge ha disciplinato delle regole, in base al Decreto Legislativo 626 sulla sicurezza del lavoro nelle aziende, anche le attrezzature devono corrispondere a dei canoni ben precisi. Le scrivanie devono avere una superficie non riflettente, di colori tenui o neutri, le dimensioni delle stesse devono permettere libertà di movimento e posizionamento degli elementi quali tastiera, fogli, telefoni ecc. La distanza minima tra il bordo della scrivania e l’eventuale tastiera del p.c. deve essere di 15 centimetri circa, consentendo di poter appoggiare gli avambracci. Il sottoscrivania deve essere libero, per permettere il movimento delle gambe. Il piano di lavoro deve avere una profondità di 80 cm. Il 26 maggio 2011 è stata inserita una norma che suddivide le scrivanie in quattro tipologie. - scrivania ad altezze regolabile se utilizzata da più utenti, - scrivania regolabile al momento dell’installazione - scrivania non regolabile quindi ad altezza fissa - scrivania a due modalità, sia regolabile che selezionabile Pertanto se abbiamo intenzione di acquistare una nuova scrivania per il nostro ufficio, rivolgiamoci a ditte specializzate del settore, e chiediamo sempre che ci venga consegnata la scheda tecnica, dove devono essere riportate tutte le caratteristiche conformi alla legge 626.

2188474890_89afb3f61a_bDSCF4619

Condividi post

Repost 0

commenti