Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • Blog di ilpozzodelleinformazioni
  • : il mio blog vuole essere un sito di scambio di informazioni, è aperto a tutte quelle che persone che vogliono confrontarsi. Amo scrivere qualsiasi argomento catturi la mia attenzione in un preciso momento. Gli argomenti possono essere i più vasti, dall'economia alle ricette. Insomma un blog un pò pazzerello
  • Contatti

Profilo

  • ilpozzodelleinformazioni
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia.
Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi,  amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata
  • Ciao a tutti, sono una mamma di due ragazzi oramai grandi,. Amante degli animali, della giustizia. Mi definisco una persona molto curiosa, non ho degli hobby precisi, amo leggere, scrivere, giocare al p.c., dipingere, tutto questo dopo una giornata

Cerca

26 febbraio 2012 7 26 /02 /febbraio /2012 11:40

iMACA1.jpg

iMACACO.jpg

Ci ritroviamo ancora una volta a parlare di vivisezione, questo scempio non finirà mai, sino a quando la gente non comincerà seriamente a pensare che ogni essere vivente (in questo caso animali), non sè ad uso e consumo dell’essere umano per sperimentazioni che portano i malcapitati a continue ed inutili sofferenze.

 

Questa volta la sperimentazione sembra   venga effettuata su  ben NOVECENTO  macachi, provenienti dalla Cina, parte di questi sembra abbiano già raggiunto lo stabilimento nei pressi di Monza , ora mi domando se sia strettamente necessaria questa assurdità, inutile sarebbe continuare a ripetere che alle soglie del 3.000 ci sia ancora chi pratica questa disumana ed aberrante atrocità nei confronti  degli animali.

 

Purtroppo sino a quando non si prenderà piena coscienza del rispetto della vita di qualsiasi  animale,  queste situazioni non avranno termine.

 

Mi chiedo a cosa servano le interrogazioni parlamentari, le verifiche presso questi  cimiteri di vita?

E la mia risposta è a nulla.

 

Ritengo che siano totalmente inutili, e che la decisione più adatta, sia chiudere definitivamente questi lager,  dove delle povere bestiole vengono sottoposte a trattamenti talmente disumani, che portano alla morte animali indifesi tra mille sofferenze ed agonie devastanti.

 

La società Harlan  proprietaria del  lager situato in brianza, ha la sua sede negli Stati Uniti, ora  credo che la domanda sia lecita, come mai questa società  ha l’autorizzazione di operare nel territorio italiano il suo carico di morte,  certo la risposta non è piacevole, ed è chiara a tutti, l’italia non ha mai  impedito  con leggi reali e forti che questo accadesse, non dimentichiamo  che già nel 2006 il fronte  di liberazione degli animali aveva dimostrato gli orrori che accadevano in questo stabilimento, trovarono in questo assurdo laboratorio migliaia di roditori morti e celle frigorifere colme di animali morti ai quali erano state inflitte delle vere torture totalmente inutili, per non parlare  di decine di macachi costretti a vivere in condizioni disumane.

 

Come mai a fronte dell’esperienza del 2006, quindi ad una distanza di ben sei anni, questo laboratorio ha le autorizzazioni per poter operare ancora?

 

Dove sono finiti gli espsosti  forniti dal Fronte di liberazione degli animali?

Chiaro non è complicata la risposta, giaceranno in un cassetto pieno di polvere in attesa che qualche anima buona lo rispolveri, forse  oggi qualcuno avrà il coraggio di riprendere in mano quell’esposto e cominciare a lavorare seriamente.

 

Dovrebbe esistere un codice etico professionale,  in pratica  ti raccontano che questo è già in vigore, ma in teoria  è solo carta, sulla quale vengono riportate un sacco di idiozie inutile.

 

Come ho già avuto modo di scrivere su questo argomento,  ricordiamo  e ripeto ricordiamo che gli animali non sono ad uso e consumo dell’essere umano,  sono creature con un anima ed un cuore, e a loro deve andare tutto il nostro rispetto.

 

IO GRIDO FORTE NO ALLA VIVISEZIONE

 

NO AL MALTRATTAMENTO DEGLI ANIMALI

 

 

 .

Repost 0
Published by ilpozzodelleinformazioni - in Animali esotici
scrivi un commento
28 giugno 2011 2 28 /06 /giugno /2011 09:00

Guarda mamma! Ho un coniglietto in camera. Quanti bambini vorrebbero un coniglietto come compagno di gioco. Animali socievoli che non amano la solitudine, delicati strutturalmente, necessitano di cure e attenzioni.

Anatomia e fisiologia

Il coniglio, appartiene alla famiglia dei leporidi, originari dell’ Europa centrale, la sua corporatura dipende molto dalla razza, possiamo trovare conigli di peso superiore ad 8 kg, ne è un esempio il coniglio gigante fiammingo, per arrivare a coniglietti di un peso inferiore a 1 kg, come nel caso di coniglietti nani, i quali sono molto delicati.

Di questi ultimi esistono numerose razze che si differenziano tra di loro, per grandezza, conformazione delle orecchie, colorazione del manto e forma del cranio.

Possiede un' ottima vista e grazie alla conformazione dell'occhio è in grado di vedere in più direzioni senza muovere la testa, le orecchie sono alla base della termoregolazione, in quanto altamente vascolarizzate. In base alla posizione che assumono possiamo comprendere i suoi stati d’animo:

  • aggressivo, orecchie dritte e rivolte all’esterno .

- Incuriosito, orecchie poste in avanti.

Alimentazione.

È un animale erbivoro, pertanto la sua dieta deve essere ricca di vegetali, in commercio si possono trovare già dei composti adatti al suo apparato digerente, possiamo integrare la sua alimentazione anche con verdure fresche, quali carote, insalate, e anche della frutta (mela) data in quantità moderata, deve avere sempre a disposizione molta acqua.

Non somministrare mai ad un coniglio dei carboidrati, non è in grado di digerirli.

In casa

La sua gabbia deve essere spaziosa e deve consentirgli di muoversi agilmente, non inserite carta all’interno della stessa, potrebbe ingerirla, mettete invece una struttura in legno che possa essere utilizzata come tana, non dimentichiamo che il coniglio è un animale timido, pertanto quando si sente minacciato cerca un nascondiglio.

Lasciatelo libero di girare per casa, seguendolo con attenzione, imparerà presto a rientrare nella sua gabbia in caso di necessità.

Non è solitamente un animale che sporca in giro, fate però attenzione in quanto potrebbe rosicchiare ciò che trova per casa come fili elettrici e coperte.

Bambini

Insegniamo ai bambini come trattare un coniglio, mai prenderlo per le orecchie, in quanto potrebbero causare dei danni, e ricordiamo loro che è un compagno di giochi ma non un gioco.

Di solito è buona norma farlo vaccinare e cercare, nella propria città, un buon veterinario esperto in animali esotici.

Easter bunny.DSCN1125
Repost 0
Published by barbara - in Animali esotici
scrivi un commento